Scotch egg con radicchio tardivo confit e patate all’arancia

by Annarita Rossi
Scotch egg con radicchio tardivo confit e patate all'arancia

Per la sfida promossa dal Consorzio di Tutela del Radicchio Rosso di Treviso IGP e Variegato di Castelfranco IGP e dall’Associazione Italiana Food Blogger, “Il Fiore d’Inverno” ho pensato a due ricette.

La prima Bocconcini di polenta con fonduta di taleggio, radicchio caramellato e petali di speck croccante è una ricetta pensata per un aperitivo mentre, la seconda, Scotch egg con radicchio tardivo confit e patate all’arancia è un piatto ideale per un pranzo o una cena. Volevo che entrambe le ricette fossero realizzate con ingredienti semplici e provenienti dalla Garfagnana.

La Toscana che accoglie il Veneto.

Scotch egg con radicchio tardivo confit e patate all'arancia

Cosa ci può essere di più semplice di un uovo? Ma non uno qualsiasi, uno di quelli che mia mamma mi dà ogni volta che vado a trovarla, di quelli deposti da galline felici, che mangiano alimenti sani. Le patate sono quelle che prendo abitualmente in Garfagnana.

Scotch egg con radicchio tardivo confit e patate all'arancia

Scotch egg con radicchio tardivo confit e patate all’arancia: Uovo, salsiccia, patate e radicchio rosso di Treviso tardivo IGP. Questo radicchio come ho già avuto modo di raccontare qui è un ortaggio davvero speciale per la sua forma così caratteristica e per il colore rubino che incanta.

Ciò che davvero è speciale è la sua coltivazione dal seme alla pianta raccolta, pulita e sottoposta all’imbianchimento con acque ricche di minerali provenienti dalle risorgive. Un territorio limitato quello della coltivazione che, anche per caratteristiche climatiche e pedologiche ne fanno un prodotto unico di eccellenza.

Scotch egg con radicchio tardivo confit e patate all'arancia

Tutta la produzione ha bollini di riconoscimento che permettono di risalire all’agricoltore che ha coltivato quelle piante. Una volta acquistato il prodotto il miglior modo per conservarlo è tenerlo in frigorifero avvolto in un panno umido, in questo modo si manterrà per diversi giorni. Nel caso perdesse di freschezza basterà immergere il fittone in acqua, proprio come un fiore in un vaso, e dopo qualche ora riprenderà nuovo vigore.

E’ proprio dal fittone che trae ancora il nutrimento.

Scotch egg con radicchio tardivo confit e patate all’arancia

Preparazione 1 h 15 min
Cottura 20 min
Portata Portata principale
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

Per gli Scotch Eggs

  • 4 uova
  • 300 g di salsiccia fresca
  • 50 g di carne macinata di vitello o altro a vostro gusto
  • la scorza grattugiata di mezzo limone biologico
  • salvia
  • sale
  • pepe

Per la panatura

  • 2 uova sbattute
  • farina
  • pangrattato
  • olio per frittura

Per il radicchio confit

  • 2 cespi radicchio rosso tardivo di Treviso IGP
  • 2 spicchi aglio
  • 4 rametti timo
  • 1 cucchiaio zucchero
  • 1 cucchiaino sale

Per il purè di patate

  • 400 g patate
  • 40 g burro
  • 300 ml latte
  • q.b. sale
  • q.b pepe
  • q.b. polvere di scorza d'arancia
  • q.b. finocchietto fresco

Istruzioni
 

Per le Scotch Eggs

  • Fate bollire le uova per circa 7/8 minuti immergendole nell’acqua già calda. Al termine raffreddatele sotto un getto di acqua fredda. Sgusciatele.
  • Mescolate la salsiccia spellata e sgranata con un goccio d’olio e gli altri ingredienti in una terrina. Regolate di sale e pepe.
  • Amalgamate bene l’impasto in modo che possa essere lavorato senza rompersi.
  • Dividete l’impasto in quattro porzioni uguali di circa 90 g ciascuno. distribuite ciascuna porzione su della pellicola e stendetela fino a farla diventare abbastanza sottile. Sistemate delicatamente un uovo al centro.
  • Ripiegando la pellicola intorno all’uovo dovreste arrivare a ricoprirlo del tutto con l’impasto. Chiudete la pellicola formando dei saccottini. Riponete in frigo per circa mezz’ora.
  • Togliete la pellicola e passate le Scotch Eggs nella farina poi nell’uovo sbattuto, infine nel pangrattato.
  • Fatele friggere in olio caldo fino a quando non avranno assunto un colore dorato circa 10/12 minuti, girandole spesso per cuocerle in modo uniforme.

Per il radicchio confit

  • Lavate e mondare il radicchio, tagliatelo a metà, conditelo con dettine di aglio, olio, timo, sale e zucchero e cuocerlo in forno a 180° °C. per un’ora circa.

Per il purè

  • Lessate le patate con la buccia, spellatele e schiacciatele con uno schiaccia patate.
  • In una pentola fate andare il burro, aggiungete le patate schiacciate poi a filo il latte e mescolate. Regolate di sale e pepe.
  • Lasciate il purè piuttosto lento, se necessario aggiungete altro latte.

Per finire il piatto

  • Distribuite su ogni piatto una base di purè.
  • Al centro create un "nido" con le foglie di radicchio e adagiate al centro l'uovo.
  • Spolverate il purè con la polvere d'arancia e decorate con rametti di finocchietto.

Lascia un commento

Recipe Rating




Potrebbero piacerti anche:

Questo sito usa i coockie per migliorare la tua esperienza. Spero che per te sia ok, ma se desideri saperne di più.... Accetto Leggi altro