Brownies al fleur del sel affumicato

by Annarita Rossi
Brownies al fleur del sel affumicato

Dite brownies e io cado in brodo di giuggiole, dite brownies al fleur de sel affumicato e mi cade la mascella. Cioccolato fondente allo stato puro, un bocconcino che si scioglie in bocca e che si conserva per giorni. Ne ho fatti moltissimi, soprattutto al ristorante, in versione monoporzione, serviti tiepidi con una pallina di gelato al caramello salato. Una goduria che non vi dico.

Quando, seguendo Cook_my_Books ho visto la versione di Giuliana tratta dal libro Wild Sweetness di Thalia Ho e mi sono detta che questi brownies al fleur de sel affumicato dovevano essere miei.

Brownies al fleur del sel affumicato

La ricetta è semplice e ben spiegata, non si può sbagliare. State attenti alla cottura, io forse dovevo toglierli prima, 25 minuti per il mio forno era decisamente troppi. Non che questo abbia fermato le bocche fameliche di casa, anzi.

Come dicevo si conservano per giorni mantenendo una bontà assoluta.

Brownies al fleur de sel affumicato

Annarita Rossi
Preparazione 15 min
Cottura 25 min
Tempo totale 40 min
Portata Dessert
Cucina Americana

Ingredienti
  

  • 200 g di burro
  • 115 g di cioccolato fondente tritato
  • 300 g di zucchero
  • 2 uova grandi fredde
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 80 g di cacao amaro
  • 70 g di farina
  • 1 cucchiaino di caffè in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • Fleur de sel affumicato q.b.

Istruzioni
 

  • Scaldate il forno a 180 °C. Imburrate e foderate una teglia quadrata da 20 cm.
  • Mettete il cioccolato tritato in una ciotola. In una casseruola sciogliete il burro a temperatura media e quando sarà completamente liquefatto, alzate il fuoco e continuate a cuocerlo rigirando la casseruola, senza mescolare col cucchiaio o la spatola, fino a quando avrà un bel colore ambrato intenso. Inizialmente farà la schiuma e crepiterà, ma non fermatevi, lasciate che si quieti e diventi bruno. Versatelo immediatamente sul cioccolato nella ciotola, raschiando anche eventuali pezzetti bruciati che inevitabilmente si saranno formati sul fondo della casseruola. Mescolate la ganache finché sarà completamente liscia.
  • Nella planetaria o in una ciotola con le fruste elettriche, sbattete lo zucchero con le uova e la vaniglia fino ad averle schiumose e montate, quindi abbassate la velocità e aggiungete il cioccolato fuso, lentamente.
  • Setacciate insieme la farina, il cacao e la polvere di caffè e uniteli all’impasto di cioccolato. Mescolate bene finché il tutto sarà perfettamente liscio e amalgamato. Versate nella teglia preparata precedentemente e cospargete generosamente con il fleur de sel.
  • Cuocete per circa 25 minuti, fino a quando i bordi si saranno rassodati. La parte centrale dovrà essere ancora un poco morbida, ma avere la crosticina superiore. Lasciate raffreddare completamente il dolce nella sua teglia prima di estrarlo e tagliarlo a quadrotti.
  • Si conservano bene chiusi in un contenitore ermetico, a temperatura ambiente, fino a 3 giorni.

Lascia un commento

Recipe Rating




Potrebbero piacerti anche:

Questo sito usa i coockie per migliorare la tua esperienza. Spero che per te sia ok, ma se desideri saperne di più.... Accetto Leggi altro